Quali vitamine per capelli usare per rafforzare e fermare la caduta dei capelli. Classifica dei prodotti

hair-vitamins.jpg

Gli studi dimostrano che un numero crescente di persone lotta con il problema piuttosto imbarazzante del diradamento dei capelli. Come prendersi cura dei tuoi capelli per godersi il suo aspetto sano il più a lungo possibile? Vale la pena prendere qualche preparazione? O è sufficiente cambiare le abitudini alimentari? Di seguito, rispondiamo a queste e ad altre domande.

Come prendersi cura dei tuoi capelli?

I capelli lussureggianti e ben curati aumentano indubbiamente l’attrattiva. Tuttavia, i trattamenti di bellezza non sono sufficienti per ottenere capelli impeccabili. Oltre allo stile di vita, alla cura personale, al sonno e al benessere generale, l’aspetto dei capelli è principalmente influenzato dalla dieta quotidiana. La vostra dieta dovrebbe includere prodotti ricchi di vitamine che contribuiscono a capelli spessi, gonfiabili e lucenti.

Se mangi qualsiasi cosa, sei a rischio di perdita prematura dei capelli. Pertanto, è bene sapere quali vitamine per capelli considerare e cosa mangiare per ottenere bei capelli.

Perdita di capelli

I capelli e le unghie sono materiale epidermico cheratinizzato, che aveva una funzione protettiva e termoregolatrice. A causa dell’evoluzione, non abbiamo più bisogno dei nostri capelli, ed è stato notevolmente ridotto. Una reliquia dei tempi antichi quando gli esseri umani vivevano in grotte, i capelli è più di un problema estetico (soprattutto per le donne) se coprono parti del corpo diverse dalla testa. L’industria della bellezza ha cercato di sviluppare metodi efficaci di depilazione, che vanno dalla ceretta ai trattamenti laser.

Ma i capelli della testa sono una storia diversa. La maggior parte delle persone, a quanto pare, fa uno sforzo per prevenire la calvizie prematura. Il mercato della bellezza abbonda in molti prodotti che dovrebbero aiutare con questo, anche se non tutti i prodotti disponibili in commercio sono abbastanza efficaci.

Vale la pena sapere quali vitamine per capelli funzionano effettivamente. I cambiamenti dello stile di vita dovrebbero accompagnare l’uso di tali preparati se il problema è causato da sonno inadeguato, una dieta malsana o stress cronico. I rimedi casalinghi spesso si rivelano ugualmente efficaci. L’uso di preparati da solo non aiuterà.

Struttura dei capelli

I capelli crescono da un follicolo situato sulla pelle ed è nutrito da una vasta rete di vasi sanguigni. È direttamente adiacente al muscolo dei capelli, che è coinvolto nella termoregolazione e reagisce con le contrazioni in situazioni stressanti. La crescita dei capelli e la successiva perdita di capelli possono essere riassunti nella seguente sequenza:

  • 1. In primo luogo, i capelli crescono per diversi anni (la fase di crescita dura sempre a lungo, indipendentemente dall’uso di prodotti diversi).
  • 2. Successivamente, i capelli muoiono (da 2 a 3 settimane).
  • 3. Per essere infine spinto fuori da nuovi capelli, che di solito richiede diversi mesi.

Perdiamo circa 100 capelli ogni giorno. Questo importo non dovrebbe essere motivo di preoccupazione. Tuttavia, se si trovano quantità maggiori nello scarico della vasca o sui tappeti, il problema dovrebbe essere consultato con uno specialista e adottare misure appropriate. L’eccessiva perdita di capelli è sempre un segno di uno squilibrio all’interno del corpo.

Come prevenire la caduta dei capelli?

Di tutti i fattori menzionati qui, una dieta sana è la più importante. Una carenza di nutrienti, vitamine e oligoelementi presenti in alcuni alimenti sono spesso responsabili di un’eccessiva perdita di capelli. I nutrienti vengono prima forniti ai tessuti essenziali. Poiché i capelli hanno una bassa priorità quando si tratta della” distribuzione ” delle vitamine, eventuali carenze si fanno conoscere dalla condizione indebolita dei follicoli piliferi.

Se la vostra dieta manca di adeguate quantità di proteine, grassi, carboidrati complessi, o micronutrienti – capelli inizierà a cadere in appena tre mesi. Pertanto, il primo passo che dovresti fare in caso di perdita progressiva dei capelli è cambiare le tue abitudini alimentari.

Cos’altro può causare la caduta dei capelli?

Malattia

Una delle cause più comuni è varie malattie. In particolare, le malattie sistemiche hanno un effetto negativo sulla condizione dei capelli. Le persone con diabete, sindrome dell’ovaio policistico, ipertiroidismo, ipotiroidismo e tiroidite possono manifestare calvizie prematura. Gli squilibri ormonali portano anche ad un aumento della perdita di capelli, specialmente nel caso dell’alopecia androgina.

Gravidanza

Molte donne sperimentano la perdita dei capelli dopo il parto. Ciò è dovuto a uno squilibrio: durante la gravidanza, la quantità di estrogeni nel corpo aumenta in modo significativo, il che si traduce in una migliore condizione dei capelli, solo per cadere bruscamente dopo la nascita del bambino. La concentrazione degli ormoni sessuali è drasticamente ridotta, il che non rimane senza effetto sull’aspetto e sul benessere delle donne.

Sottolineare

Un’altra causa di calvizie prematura può essere lo stress. Il sistema nervoso funziona per consentire a una persona di “combattere o fuggire” di fronte al pericolo. L’adrenalina mette il corpo in uno stato di mobilitazione. Sarebbe più sano se l’energia accumulata potesse trovare uno sbocco (lotta o fuga), ma il mondo moderno è governato da regole che spesso rendono impossibile scegliere una di queste opzioni. Il risultato? Morti premature, infarti, ictus e nevrosi…

La calvizie è anche a volte associata a grave stress. La tensione emotiva prolungata fa irrigidire i muscoli del collo, insieme ai muscoli adduttori. Di conseguenza, i follicoli non ricevono abbastanza” cibo ” dai vasi sanguigni e sono esposti all’ipossia. Ciò porta alla crescita dei capelli stentata e alla successiva calvizie.

Trattamenti estetici invasivi

Alcuni trattamenti di bellezza sono anche responsabili di un’eccessiva perdita di capelli. Le tinture per capelli comunemente usate oggi contengono sostanze chimiche dannose per i follicoli piliferi e il cuoio capelluto. Lo styling ad aria calda asciuga i fili e rende i capelli fragili. Gli shampoo “secchi” non aggiungono lucentezza ai tuoi capelli.

I metodi di cura e styling naturali sono i migliori. I coloranti artificiali possono essere sostituiti con successo da coloranti contenenti solo composti vegetali naturali. Invece di usare shampoo con un’alta concentrazione di tensioattivi, è consigliabile ottenere le loro alternative più miti, che non danneggiano l’epidermide. Mentre si discute di vari metodi di cura dei capelli, il tema dell’asciugatura dei capelli non dovrebbe essere trascurato. L’aria calda da un asciugacapelli non fa bene alla salute e all’aspetto dei tuoi capelli.

Se sei premuto per tempo, usa l’impostazione cool o, se hai tempo, lascia asciugare i capelli da solo. Utilizzare arricciacapelli e ferri da stiro solo in occasioni speciali.

vitamine per capelli

Integratori alimentari per il rafforzamento dei capelli

Per stimolare la crescita dei capelli, è una buona idea usare integratori alimentari da banco. Questo è un modo economico ed efficace per rafforzare i capelli. Quindi non vale solo la pena garantire una dieta sana, ma anche l’integrazione alimentare.

L’integrazione è la parola d’ordine dei tempi moderni. Abbiamo pillole per tutto: dolori articolari, mal di schiena, mal di denti, integratori alimentari che supportano la perdita di peso, sostanze nutritive per i bodybuilder, ecc. I preparati approvati per la vendita legale dovrebbero essere sicuri da usare, soprattutto se possono essere acquistati senza prescrizione medica. Tuttavia, il mercato nero offre un sacco di prodotti che non sono stati ispezionati e approvati. Di solito costano meno, ma a causa di sostanze sconosciute nella composizione, possono essere dannose per il corpo.

Pertanto, se stai già acquistando integratori alimentari, fallo solo da produttori verificati. È meglio comprare una preparazione più costosa e assicurarsi di non danneggiarti piuttosto che ordinare qualcosa da venditori ombrosi. Ma quali vitamine per capelli dovresti includere nella tua dieta per ottenere capelli belli e lucenti?

Vitamine per capelli

È tempo di elencare i nutrienti essenziali. Abbiamo cercato di includere tutte le vitamine, i minerali e gli oligoelementi essenziali, che influenzano la condizione dei capelli. Per motivi di chiarezza, abbiamo diviso i singoli composti in categorie separate.

Vitamina D

È uno dei composti più preziosi. Agisce in modo simile a un ormone, stimolando molti processi che si verificano all’interno del corpo. La vitamina D3 supporta il sistema immunitario, migliora la salute delle ossa, promuove la crescita di nuove cellule. La carenza di questo composto si traduce non solo nella perdita dei capelli, ma anche nella rottura di alcune funzioni del corpo. La fonte più ricca di vitamina D3 è il sole: l’esposizione alle radiazioni UV stimola il corpo a produrlo, il che non è senza effetto sulla condizione dei capelli. La vitamina D è disponibile nelle farmacie, tra gli altri preziosi integratori.

Biotina (B7)

La biotina è un altro nutriente essenziale. Determina il corretto funzionamento degli enzimi responsabili dell’elaborazione di carboidrati, proteine e grassi. La ricerca mostra che basse concentrazioni di questa sostanza nel corpo possono causare un’eccessiva perdita di capelli. La biotina si trova negli alimenti vegetali (riso, carote, spinaci, pomodori) e negli alimenti animali (fegato, uova).

Vitamina A (beta carotene)

La vitamina A è coinvolta nel processo di creazione di nuove cellule della pelle. La sua carenza contribuisce a un’eccessiva perdita di capelli, così come a molti altri problemi di salute. Tuttavia, tieni presente che l’eccesso di vitamina A è molto dannoso per tutto il corpo: può persino danneggiare il fegato. La vitamina A si trova nei prodotti lattiero-caseari, spinaci, cavoli, carote, zucca, pesce grasso, peperoni rossi, pomodori e albicocche.

Vitamina E

La vitamina E è costituita da sostanze organiche coinvolte in molti processi. Il più importante per la condizione dei capelli e del cuoio capelluto è il tocoferolo – una sostanza, che è un potente antiossidante. Protegge il corpo dagli effetti dannosi dei radicali liberi, previene il danno cellulare e rafforza i follicoli piliferi. Alti livelli di vitamina E possono essere trovati in noci, semi, bacche, oli vegetali e prezzemolo.

Vitamina C (acido ascorbico)

La vitamina C è un forte antiossidante. Assicura il corretto assorbimento del ferro, che ha una grande influenza sulla condizione dei capelli. L’acido ascorbico rafforza i vasi sanguigni e ossigena i follicoli. Si trova in peperoni, agrumi, papaia, cavoletti di Bruxelles, cavoli, fragole, pomodori e broccoli.

Vitamine del gruppo B

Vitamina B12

La vitamina B12, la più importante di tutte le vitamine del gruppo B, previene l’anemia e la sua carenza si manifesta in vari modi, tra cui cattive condizioni dei capelli. La vitamina B12 è presente nei prodotti animali (manzo, pesce, frattaglie, uova e molluschi) e legumi. Tuttavia, vale la pena notare che il composto non viene assorbito tanto quando si consumano prodotti vegetali, motivo per cui vegani e vegetariani dovrebbero sicuramente includere un integratore alimentare adatto.

Vitamina B5

La vitamina B5 stimola la produzione di creatina-una sostanza che influenza la crescita dei capelli e delle unghie, tra le altre cose. Regola anche il metabolismo degli acidi grassi e accelera la formazione di nuove cellule. Le ricche fonti di vitamina B5 includono pesce, crusca, lievito, noci e prodotti animali (uova, carne di pollame, latte).

Vitamina B2 (acido pantotenico / riboflavina)

La vitamina B2 previene la caduta dei capelli. Si trova nel latte e nei prodotti lattiero-caseari, nei legumi, nel pane integrale e negli spinaci. L’acido pantotenico rigenera i follicoli piliferi, impedisce ai capelli di diventare grigi e lenisce le infiammazioni del cuoio capelluto.

Altri componenti importanti

Per ottenere capelli belli e sani, dovresti mangiare cibi contenenti molti altri nutrienti: zinco, ferro, silicio, ferritina, rame, selenio e acido folico. Capelli e unghie, in particolare, hanno bisogno di un sacco di silicio, che si trova in frutta, verdura, farina d’avena e crusca.

Sintesi

La perdita dei capelli non è un problema ingestibile. Per una corretta crescita, i capelli richiedono determinate sostanze, una carenza di cui si manifesta in follicoli indeboliti e altri problemi di salute. Ad esempio, una quantità insufficiente di zinco nel corpo può essere la causa di eczema e ulcere. Inoltre, porta a un cambiamento nella struttura proteica dei follicoli, che si traduce nell’indebolimento dei capelli e nella calvizie prematura. Pertanto, è una buona idea prestare attenzione a ciò che si mette nel cestino della spesa.


Alternative products

Chevelo Shampoo č efficace? Verifichiamo le recensioni utenti.
Carattia Cream funziona? Leggi le Recensioni
Pelle Sulle Gambe: Principi di gambe cura della pelle
Siero Ciglia: Classifica dei migliori prodotti
Ciò che Vale la pena sapere sul Demaliss Serum? Vedi le opinioni