Quale integratori per articolazioni scegliere? Quali pillole sono efficaci, sicure e le migliori? Classifica

joint-medicine-1.jpg

I disturbi articolari di solito si fanno conoscere dopo aver compiuto 40 anni. I cambiamenti da cui derivano, tuttavia, si verificano molto prima. Sforzo duraturo, dipendenze, dieta inadeguata, duro lavoro o persino sport portano a micro-danni e degenerazione, che nel corso degli anni distrugge la cartilagine articolare. Quando il dolore e l’infiammazione delle articolazioni iniziano a limitarci, cerchiamo modi per ripristinare la nostra mobilità. C’è un rimedio che può guarire completamente o almeno parzialmente le articolazioni malate?

Malattie articolari

Quando tocchiamo il problema dei disturbi articolari, la prima cosa da discutere è quali sono le infiammazioni articolari. Questo perché l’infiammazione articolare è un gruppo di malattie che colpiscono le articolazioni, i cui sintomi ed effetti si sovrappongono in larga misura, ma possono avere fonti diverse. Ecco perché ci sono più di cento tipi di infiammazioni che colpiscono le articolazioni, ognuna delle quali porta a danni alla cartilagine articolare e al deterioramento delle articolazioni, e di conseguenza alla mobilità limitata e al dolore.

Il disturbo più comune che colpisce le articolazioni è l’osteoartrite. Ogni ortopedico se ne occupa ogni giorno. Colpisce la cartilagine articolare e la capsula articolare, lo strato osseo subcondrale, i legamenti, il liquido sinoviale e i tessuti intorno alle articolazioni. Tutte queste strutture degenerano e si danneggiano a causa della malattia, che porta a due conseguenze principali: compromissione delle funzioni articolari e dolore. Articolazioni colpite da degenerazione male e crunch, e le variazioni causano pressione ed effusione, limitano la mobilità del giunto stesso così come la mobilità complessiva. I fattori che contribuiscono allo sviluppo dell’osteoartrosi sono di natura biologica e meccanica.

L’osteoartrite colpisce più donne che uomini e di solito non si manifesta prima dell’età di 40 anni. Il rischio del suo sviluppo è aumentato da tali fattori, tra gli altri, come l’eccesso di peso, ginocchia e piede torto, displasia dell’articolazione dell’anca, bassa attività fisica, muscoli poveri, menisco danneggiato e legamenti danneggiati, lesioni articolari, ossa mal guarite dopo fratture o necrosi ossea, e per di più: fumo, carenza di estrogeni, malattie endocrine e metaboliche. Il rischio di degenerazione intorno alle singole articolazioni aumenta anche lavorando determinati lavori. Particolarmente tesi per le articolazioni sono il lavoro fisico pesante, i lavori che richiedono frequenti sollevamenti, i lavori che costringono a posizioni accovacciate o inginocchiate o che portano a sforzi ripetitivi e improvvisi. Un altro gruppo di rischio coinvolge molti atleti, come corridori di lunga distanza, pugili o giocatori di basket.

Un altro tipo di infiammazione abbastanza frequente è l’artrite reumatoide. Mentre l’osteoartrite può interessare solo una o due articolazioni, l’artrite reumatoide è di natura sistemica, in quanto copre il tessuto connettivo di tutto il corpo e colpisce anche gli organi. I suoi sintomi intorno alle articolazioni sono principalmente deformazioni e rigidità, indebolimento della mobilità e del dolore. Quando non trattata, RA potrebbe portare a complicazioni pericolose e danni agli organi interni, e di conseguenza alla morte. Le cause della malattia includono principalmente fattori genetici e disturbi del sistema immunitario.

Ci sono anche malattie articolari come l’artrite psoriasica (correlata alla psoriasi), l’artrite reattiva (che è una conseguenza dell’infezione batterica) o l’infiammazione articolare (causata da una concentrazione troppo alta di acido urico nel corpo). Un’altra categoria di malattie sono le spondiloartropatie, che sono infiammazioni intorno alla colonna vertebrale.

Le migliori pillole per articolazioni

Quando sentiamo dolori articolari e mobilità limitata o quando soffriamo di infiammazioni articolari, molto spesso ci rivolgiamo a pillole che rigenerano e rafforzano le articolazioni. Ci sono un sacco di preparativi che possono migliorare la condizione delle articolazioni o prevenire l’ulteriore sviluppo di una malattia. Hanno lo scopo di fornirci diversi ingredienti che aiutano a rigenerare la cartilagine articolare, limitare l’infiammazione e, di conseguenza, migliorare il funzionamento di un’articolazione malata o danneggiata. È difficile dire quali pillole per articolazioni siano le migliori, ma queste dovrebbero essere sicuramente cercate tra i preparati con una composizione abbastanza diversa che, oltre agli ingredienti principali, contengono anche sostanze supplementari.

Una buona preparazione dovrebbe contenere ingredienti come collagene, condroitina, glucosamina, acido ialuronico e ingredienti aggiuntivi, come antiossidanti (come la vitamina C, che in aggiunta sintetizza collagene e acido ialuronico), minerali (magnesio, calcio, rame, manganese, selenio, zinco, iodio), vitamine B, acidi omega-3 e omega-6. Quando si scelgono pillole per articolazioni, è una buona idea leggere le etichette dei singoli prodotti e verificare se particolari ingredienti sono inclusi in essi in una quantità decente, o se sono solo in tracce. L’efficacia delle pillole articolari dipende anche dalla durata dell’assunzione della integratori per articolazioni. Di solito gli effetti si verificano dopo un uso a lungo termine, combinato con altri metodi terapeutici.

Opinioni sui integratori per le articolazioni del ginocchio

Infiammazioni, deformazioni e malattie articolari colpiscono più spesso le articolazioni del ginocchio. Queste sono una delle articolazioni più utilizzate nel corpo umano, e in cima a quello ci sono un sacco di fattori che potrebbero contribuire allo sviluppo di micro-danni e deformazioni nelle loro strutture. Soprattutto soffrono di dolori articolari al ginocchio e problemi di mobilità sono persone dopo infortuni, atleti, ma anche individui obesi e quei lavori che mettono a dura prova le ginocchia. La maggior parte delle persone anziane affette da degenerazioni si lamentano effettivamente di dolori e danni alle articolazioni del ginocchio.

Gli scienziati stimano che ben il 40% di tutte le degenerazioni colpisce effettivamente le ginocchia. Il che non fa meraviglia che le medicine articolari siano in realtà più spesso utilizzate per i disturbi articolari del ginocchio al fine di rafforzarli. Secondo le opinioni dei pazienti, le infermità articolari del ginocchio possono essere limitate o alleviate da integratori articolari e farmaci articolari da banco. Quando le articolazioni sono colpite da disturbi gravi d’altra parte, come RA o PA, una soluzione che probabilmente sarà più probabile per aiutare è la prescrizione di farmaci con ingredienti principali più forti e una maggiore concentrazione di sostanze attive.

[_IMG PERSONALIZZATO]

Integratori per articolazioni con collagene

Il collagene in pillole è un gruppo di preparati articolari più spesso utilizzati a scopo di supporto e preventivo. Le integratori per articolazioni offrono una selezione abbastanza impressionante di prodotti che contengono collagene come componente principale, destinato a influenzare il ripristino e il miglioramento della salute delle articolazioni. Il collagene è la proteina di costruzione del tessuto connettivo ed è contenuto in pelle, tendini, cartilagini e articolazioni. Finché il nostro corpo contiene abbastanza collagene, le articolazioni funzionano correttamente. Dà flessibilità alle articolazioni facendo cose come stimolare la produzione di liquido sinoviale. I singoli elementi di un’articolazione non si sfregano insieme, la cartilagine non si danneggia e le articolazioni mantengono la piena mobilità, si rafforzano.

Purtroppo, nel tempo il nostro corpo produce sempre meno collagene. Iniziamo a sperimentare le modifiche alle sue quantità quando compaiono le prime rughe. Questa non è la peggiore conseguenza della carenza di collagene, che è in realtà articolazioni sempre meno capaci. Prendendo il collagene in pillole e integratori con collagene, ci assicuriamo che le articolazioni non vengano consumate abbastanza velocemente e che la quantità di liquido sinoviale rimanga ad un livello relativamente buono.

Riabilitazione supportata con pillole – la soluzione migliore per le articolazioni malate

I farmaci e gli integratori flex joint pills sono un modo per trattare malattie e degenerazioni articolari. Bisogna tenere a mente, però, che oltre a prendere i preparativi, ci sono anche molti altri metodi per rafforzare le articolazioni delle ginocchia o in mancanza di articolazioni dell’anca. Il che lo rende una buona idea prima di iniziare un trattamento farmacologico per limitare o eliminare i fattori che sono la causa dietro il problema.

A seconda della causa, il deterioramento e l’infiammazione possono essere fermati da cose come perdere peso e smettere di fumare (specialmente l’abitudine al fumo). Gli atleti che sperimentano condizioni di deterioramento delle articolazioni dovrebbero prendere quanto più carico possibile fuori le loro articolazioni o cambiare la loro tecnica di allenamento. In molte persone la situazione può anche essere migliorata cambiando la dieta, il cambiamento delle condizioni di lavoro, il cambio di lavoro in uno che mette meno sforzo sul corpo. Quando si tratta di donne, in certe situazioni un trattamento ormonale può aiutare. Per scegliere il trattamento giusto, è spesso necessario esaminare a fondo l’interno delle articolazioni, il che è reso possibile dall’artroscopia. Indipendentemente dalla causa di danni, deterioramenti, lesioni o infiammazioni, tuttavia, uno dei metodi migliori per migliorare la salute delle articolazioni e di tutto il corpo è la riabilitazione. Questo è ciò che aiuta a limitare il dolore derivante da malattie degenerative e ripristinare la mobilità. Come risultato di trattamenti regolari, le articolazioni potrebbero diventare più flessibili e riacquistare la mobilità, i tessuti ottengono più sangue, la rigidità, il dolore e altri spiacevoli sintomi di infiammazione scompaiono.

I trattamenti articolari eseguiti come parte della riabilitazione includono in particolare l’elettroterapia, che copre trattamenti di ionoforesi, trattamenti che utilizzano correnti di interferenza o correnti diadinamiche, diatermia a onde corte o galvanizzazione. Tutti consistono nella pressione di elettrodi nei luoghi colpiti dalla malattia e quindi nella corrente bassa o media attraverso di essi. Altri trattamenti supplementari per malattie e disfunzioni delle articolazioni sono la crioterapia, la spruzzatura dell’acqua o le vasche idromassaggio. Altre cose che aiutano includono saune, bagni di vapore o trattamenti di impacco di fango – tutti questi metodi di trattamento riscaldano le articolazioni, migliorano il flusso sanguigno, riducono la rigidità e il dolore alle articolazioni. Durante questo tipo di trattamenti vengono applicate anche sostanze curative, come il fango.

La riabilitazione migliora anche le condizioni e garantisce il rafforzamento delle articolazioni in molti altri modi. Ottimi risultati sono ottenuti dalla terapia laser, dai trattamenti a raggi infrarossi o ultravioletti, dalla magnetoterapia e dalla terapia ad ultrasuoni. Lavorare con un fisioterapista e fare esercizi, d’altra parte, previene la rigidità articolare e garantisce un’adeguata stimolazione dei tessuti. I trattamenti stessi portano sollievo al dolore, costringono le cellule a rigenerarsi, rendono più veloce l’assorbimento di potenziali effusioni o ematomi, rilassano i muscoli tesi e limitano le infiammazioni.


Alternative products

Recenti opinioni sul Shark Motion Informazioni la descrizione
Temiserron Opti Il nosto articolo e scopri di piů
Gli utenti dicevano di Motion Energy Balsamo. Leggere Che recensioni ha
Rimedi Naturali Per Le Vene Varicose: i migliori prodotti - Classifica
Tutto che vorresti sapere sul Hai Matcha. Recensioni utenti